top of page

Patè di porri e cannellini con indivia belga

Questa associazione è utile per aiutare il fegato ad affrontare il cambio stagionale tramite le proprietà diuretiche e stimolanti della belga oltre ad essere un piatto bilanciato in carboidrati e proteine.


Ingredienti:

1 porro

1 mazzetto di rosmarino fresco

250 gr di cannellini lessati

2 cespi di indivia belga

aceto balsamico

olio evo

sale q.b.

Preparazione:

1) Mondare il porro, inciderlo per il lungo fermandosi prima della radice, lavarlo e afferrarlo.


2) Rosolare il porro con due cucchiai di olio in una padella coperta per almeno 15 minuti fino a renderlo morbido. Se necessario, aggiungere un po’ d’acqua.


3) Aggiungere i fagioli, salare e cuocere per altri 5 minuti, unendo alla fine il rosmarino tritato.


4) Passare il composto al passaverdure con un disco dai fori piccoli e salare.


5) Lavare l’indivia, mettere da parte le 12 foglie più grandi e affettare finemente le restanti.


6) Riempire con la crema di cannellini e porri le foglie intere e disporle nei piatti.


7) Condire il resto dell’insalata con olio, sale e aceto balsamico a piacere.


Questa associazione è utile ad aiutare il fegato ad affrontare il cambio stagionale tramite le proprietà diuretiche e stimolanti della belga oltre ad essere un piatto bilanciato in carboidrati e proteine.

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page