dxle donne.jpg
Donna per le donne

Un progetto di salute tutto al femminile affinché ogni donna possa ritrovare il proprio punto di equilibrio

Quanti sono i punti di equilibrio che una donna deve perdere e ritrovare nella corso della sua vita?

Prima mestruazione, gravidanza, parto, post-parto, allattamento, menopausa….

Fatti naturali a cui si aggiungono gli eventi esterni che inevitabilmente ognuna incontra nella vita.

 

Alcuni sono ineludibili, altri sono il frutto di scelte. Alcuni si mostrano in modo graduale, altri appaiono in modo repentino. Ma tutti possono diventare il centro di un vortice più o meno complesso di disturbi e implicazioni che, nel loro insieme, talvolta non lasciano più intravedere quale sia la vera origine del problema e dunque la maniera per risolverlo.

 

Donna per le donne è un progetto ideato e gestito da un gruppo di dottoresse del Centro Salus che nasce per aiutare le donne ad affrontare queste fasi di passaggio.

Attraverso un approccio multidisciplinare, un gruppo di professioniste esperte in diversi ambiti lavorano insieme per riuscire a inquadrare la situazione di ogni paziente nella sua complessità e non solo dal punto di vista della singola specialità.

 

La menopausa, per esempio, può portare problemi legati alla struttura osteo-articolare, che però si legano anche alla dimensione nutrizionale, ai giusti integratori, alla corretta attività motoria, a un’eventuale assistenza psicologica. È come un unico grande puzzle: solo mettendo insieme tutti gli elementi è possibile ritrovare l’equilibrio d’insieme.

 

L’obiettivo di Donna per le donne è offrire a ogni donna un unico punto di riferimento evitandole di dovere girare da un medico all’altro alla ricerca della cura giusta, aiutando ognuna a guadagnare tempo, serenità e soluzioni, ritrovando il filo dell’evoluzione naturale dell’essere donna.

A chi si rivolge

 

A tutte le donne dalla pre-pubertà in avanti.

Alcune delle patologie o fasi della vita a cui si rivolge il progetto

Giovani

  • Pubertà

  • Acne giovanile

  • Ciclo irregolare o doloroso​

Gravidanza e allattamento

  • Trattamenti specifici per i tre trimestri

  • Preparazione al parto

  • Accompagnamento parto in casa

  • Posizionamento del feto in vista del parto

  • Post-parto

  • Trattamento del neonato

Patologie dell’età fertile

  • Endometriosi

  • Dolore pelvico cronico

  • Ipofertilità

Patologie dopo i 45-50 anni

Menopausa e patologie ad essa connesse (squilibri ormonali, ipertensione, ipercolesterolemia)

  • Osteoporosi

  • Demenza e/o deficit mnestici

  • Sindrome metabolica

Professionalità e aree di intervento 

Coordinamento

Sara Ricciardi - medico chirurgo specialista in medicina del lavoro e osteopata

Sara Carpi - ostetrica

 

Area osteopatica

Annalisa Tirelli - osteopata

  • Osteopatia

  • Osteopatia in gravidanza e pediatrica

  • Bilancio neuro vegetativo

  • Riequilibrio endocrino

  • Rilancio energetico

  • Recupero posturale

Area nutrizionale

Cristiana Ricciulli - medico nutrizionista​

  • Terapia bionutrizionale

  • Visita medica nutrizionale e piano settimanale personalizzato

  • Integrazione naturale

​​

Area medicina integrata

Jenny Foschieri - medico di medicina generale e medicina integrata

Area psicologica

Jlenia Frasca - psicologa e psicoterapeuta​

  • EMDR

  • Ipnosi

  • Brainspotting

  • Deep brain reorienting

 ​​

Come lavoriamo

 

​Consulenza gratuita

Diamo la possibilità di avere un primo consulto gratuito scrivendo alla casella di posta donnaperledonne@centrosalus.com oppure prenotandovi al numero 333 8948787 dalle 8.30 alle 19,00 per essere richiamate.

 

Triage iniziale

La dottoressa Sara Ricciardi accoglie la paziente e, sulla base dei sintomi riferiti e degli eventuali precedenti referti o terapie in corso, ne valuta il quadro generale.

 

Inizia il percorso

Partendo dall’analisi preliminare, si decide quali altre professionalità coinvolgere, se sono necessari ulteriori esami di approfondimento e quindi gli interventi ritenuti più utili e adeguati alla situazione della paziente.

Sono poi stabiliti dei controlli periodici per la verifica dei risultati e l’eventuale rimodulazione della terapia in corso d’opera, avendo la cura di limitare al minimo indispensabile le terapie e gli accertamenti, oltre che gli spostamenti del paziente necessari allo scopo.

 

Un unico punto di riferimento, meno stress

Fin dal primo momento, la paziente troverà in Donna per le donne un unico punto di riferimento che si fa carico della gestione del percorso di cura in tutti i seguenti aspetti:

  • il passaggio delle informazioni da un medico all’altro: le specialiste del Centro coinvolte nella terapia saranno sempre aggiornate sulle misure messe in atto senza che la paziente debba preoccuparsi di farlo personalmente. Qualora la situazione lo richieda, potrà essere sempre il Centro Salus a trasferire le informazioni necessarie a eventuali strutture sanitarie o medici esterni, evitando così dispersioni di dati. informativa sulla privacy;

  • organizzazione degli appuntamenti: l’agenda sarà fissata in modo tale che la paziente possa concentrare, per quanto possibile, i momenti di cura in un solo appuntamento;

  • continua disponibilità: in caso di dubbi o necessità, le specialiste coinvolte nel percorso di cura sono sempre disponibili per un consulto anche telefonico.