top of page

Vent'anni insieme

Staff medico Centro Salus
Vent'anni insieme

La celebrazione di un anniversario importante come i 20 anni di attività ci ha offerto l’occasione per confrontarci tra colleghi e per esprimere ognuno le proprie impressioni, per ricordare esperienze comuni, per incontrare le diverse sensibilità. Un momento molto intenso in cui chi era presente ha potuto percepire in modo evidente come alla base della nostra collaborazione vi sia la condivisione di valori radicati e profondi, la linfa che ogni giorno fa battere il cuore del Centro Salus.

Gazebo notturna Centro Salus
Gazebo cento salus

“I vent’anni iniziano da quando lo studio è strutturato come lo conoscete, in realtà tutto è partito già dagli anni Novanta quando io e Annalisa abbiamo avuto la fortuna di incontrare il Dr. Guido Vezzosi, fisiatra, e il Dr. Francesco Fornaciari, ortopedico, e abbiamo incominciato a collaborare con loro”.

(Dott. Giovanni Torcianti, osteopata e titolare del Centro Salus)

intervento giovanni

“In campo medico è facile cadere in derive integraliste e pensare che il proprio approccio sia il migliore. Tuttavia, il confronto franco e onesto con il Dr. Vezzosi e il Dr. Fornaciari ci ha permesso di fare incontrare la medicina classica con quella meno convenzionale. Questo dialogo e rispetto reciproco sono diventati anche la nostra filosofia”.

(Dr. Giovanni Torcianti, osteopata e titolare del Centro Salus)

“Ogni giorno cerchiamo di rimodularci, di non rimanere ancorati ai soliti schemi. Così, dal mal di schiena siamo arrivati a ideare progetti come ‘Salute possibile’ per le patologie più complesse, in cui aiutiamo i pazienti a migliorare la propria qualità della vita in un momento particolarmente difficile, così come ‘Donna per le donne’, dedicato a tutte le tappe della vita femminile, tra cui la gravidanza da cui deriva anche la cura del bambino, di cui si occupa lo staff dei nostri pediatri. Anche gli sportivi sono grandi frequentatori del Centro e negli anni abbiamo imparato a sostenerli in competizioni molto importanti”.

(Dott.ssa Annalisa Tirelli, osteopata e titolare del Centro Salus)

intervento annalisa

“L’accoglienza del paziente come persona nella sua globalità e il dialogo tra medici delle diverse specialità sono i tratti che ci hanno caratterizzato fin dall’inizio e che sono validi ancora oggi”.

(Dott.ssa Annalisa Tirelli, osteopata e titolare del Centro Salus)

“Al Centro Salus siamo riusciti a introdurre la vera interdisciplinarietà, ottenendone risultati davvero soddisfacenti. Nel mondo medico spesso accade che uno specialista che sa fare benissimo una cosa tenderà sempre a ripeterla, mentre è solo nell’esperienza comune, nell’approccio multidisciplinare, che si trova la via giusta per il paziente”.

(Dr. Francesco Fornaciari, ortopedico)

intervento fornaciari

“Una prestazione medica professionale ad alto livello si compone di due parti: 50% di ascolto del paziente e 50% di capacità professionale, cioè l’azione sul paziente. L’ascolto di quello che il malato riferisce è importantissimo per potere formulare una diagnosi accurata e la terapia più adeguata. Per questo, in questi anni, quando ci confrontavamo sui casi più complessi, rivedevamo anche quello che il malato aveva detto a ognuno di noi“.

(Dr. Guido Vezzosi, medico chirurgo specialista in fisiatria)

intervento vezzosi

“L’interdisciplinarietà è andata aumentando con gradualità negli anni parallelamente alla stima reciproca e all’amicizia tra noi”.

(Dr. Guido Vezzosi, medico chirurgo specialista in fisiatria)

intervento cigarini

“Al Centro Salus ci si prende il tempo necessario per creare una relazione col paziente, quello che ti permette di trovare quel pezzettino di idee comuni su cui costruire un reale concetto di salute”.

(Dott. Angelo Cigarini, pediatra)

“Al Centro Salus mi è capitato di fare interventi di tipo psicologico parallelamente a terapie di tipo fisioterapico dove non ho capito se hanno funzionato di più i primi o le seconde. Anche questa è interdisciplinarietà, cioè la capacità di due professionisti di agire umilmente riconoscendo che non esiste un intervento prioritario rispetto a un altro, ma che la vera efficacia si ottiene nell’azione comune”.

(Dr.ssa Nila Rossi, psicologa e psicoterapeuta)

intervento nila

“All’interno del Centro si respira un’aria buona, che deriva anche dalla gentilezza e dal grande senso di rispetto che medici e operatori riservano ai pazienti, una modalità che non sempre si riscontra nei luoghi di lavoro”.

(Dr.ssa Nila Rossi, psicologa e psicoterapeuta)

“Amare il proprio lavoro costituisce la migliore approssimazione di felicità in questa vita e la passione per la professione medica è certamente un elemento che sento di avere in comune con i colleghi del Centro”.

(Dr. Pierluigi Alfieri, medico chirurgo specialista in ematologia)

intervento alfieri
bottom of page