Professionalità

Guido Vezzosi

Medico chirurgo Spec. Fisiatria

Ruolo attuale 
Professore a c. Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.
Consulente presso il Centro Salus di Reggio Emilia.

Esperienze professionali
A partire dal 1972 ha lavorato presso l’Arcispedale di Santa Maria Nuova presso il Servizio di Fisiokinesiterapia e Riabilitazione, e successivamente presso l’AUSL di Reggio Emilia ove ha ricoperto il ruolo di primario presso gli ospedali di Montecchio Emilia, Catelnuovo Monti, Scandiano e, dal 1996 al 2008, di Direttore del Dipartimento di Riabilitazione dell’AUSl di Reggio Emilia.
Dal 2000, Direttore del Reparto di Riabilitazione Neurologica Intensiva ad alta specializzazione presso l’Ospedale di Correggio.
Docente presso l’Università degli studi di Parma e successivamente, dal 1998 a oggi, docente a.c. di “Biomeccanica e Kinesiologia applicata” al 1° anno e dell’insegnamento di “Metodologia e tecniche della riabilitazione speciale” al 3° anno e titolare del Corso Integrato presso il corso di Laurea per Fisioterapisti presso l’Università di Modena e Reggio.

Formazione 
Laureato nel 1972 in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Bologna. Specializzazione in Fisiokinesiterapia ortopedica e frequenza presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna.
Nel 1977, formazione in Riabilitazione Neurologica presso l’Istituto di Riabilitazione di Tirrenia, dell’USL n°12 di Pisa.
Nell’anno 1990-‘91 ha seguito corsi di aggiornamento in Neuropsicologia Clinica inerenti la diagnosi e il trattamento riabilitativo delle funzioni corticali superiori, c/o il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Bologna.
Negli anni 1987-‘88-‘89 ha seguito corsi di specializzazione in terapia manuale, sia secondo la tecnica Rocabado, sia secondo la tecnica Maigne per il trattamento delle patologie vertebrali e nel 1992-‘94 ha seguito corsi c/o Centro di studi post-laurea della terapia della colonna vertebrale The McKenzie Institute.
Negli anni 1988-'89 ha frequentato centri riabilitativi austriaci e olandesi e nel 1998 ha frequentato l'Hôpital Henry Gabrielle di Lione onde verificare le procedure in uso presso tale struttura nel traumatizzato cranio encefalico.

Scopri di più

  • La postura: il punto di vista del fisiatra La postura: il punto di vista del fisiatra
    La correzione di eventuali errori posturali è determinante per prevenire o curare numerose patologie a carico del sistema muscolare e scheletrico, nel bambino e nell’adulto