Professionalità

Francesco Fornaciari

Medico chirurgo Spec. Ortopedia e Traumatologia, Spec. Medicina legale e assicurazioni

Ruolo attuale 
Consulente medico-legale del Tribunale di Reggio Emilia e dell’Ufficio del Giudice di Pace di Reggio Emilia e Montecchio Emilia; responsabile del Centro del Mal di Schiena presso il Centro Medico Lazzaro Spallanzani di Reggio Emilia; consulente presso il Centro Salus di Reggio Emilia.

Esperienze professionali 
Assistente ortopedico dal 1975 presso la Divisione Ortopedica di Montecchio Emilia, poi aiuto corresponsabile ospedaliero di ruolo. Consulente fino alla cessazione del sevizio presso gli Ospedali di Correggio e Castelnovo ne’ Monti.
Dal 1992 è membro del Gruppo di Studio per le Patologie Vertebrali (GIS) e dal 2002 è Membro Emerito della stessa Società.

Formazione 
Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Modena nel 1974, e specializzandosi poi, presso lo stesso Ateneo, in Ortopedia e Traumatologia e in Medicina Legale e delle Assicurazioni.
È stato, nel 1987 e 1988, fra gli organizzatori e promotori dei corsi di aggiornamento, tenuti per la prima volta in Italia, dal prof. Mariano Rocabado, sulle “Disfunzioni della testa, collo e articolazione temporo-mandibolare” e su Biomeccanica e rapporto tra cranio, rachide cervicale e sistema stomatognatico”.
Dal 1992 è membro del Gruppo di Studio per le Patologie Vertebrali (GIS) e dal 2002 è Membro Emerito della stessa società.
Ha seguito il ciclo completo dei Corsi Mc Kenzie sul trattamento delle patologie vertebrali negli anni 1992-‘93-‘94 e, dal 1994, è socio dell’Istituto Mc Kenzie Italiano.
Ha partecipato, nel 1994, al Corso di Formazione per Primari e Aiuti Ospedalieri “Ippocrate” presso la Scuola di Direzione Aziendale (SDA) dell’Università Bocconi di Milano.
Ha partecipato al “Corso Avanzato Ippocrate” presso lo stesso Istituto nel 1995.
Ha partecipato al “Follow Up del Corso Ippocrate”, presso lo stesso Istituto nel 1996.
Ha partecipato al Gruppo di Lavoro della Regione Emilia Romagna per le linee guida relative al “mal di schiena”, costituito nel 1998 dall’Agenzia Sanitaria dell’Emilia Romagna, in collaborazione con l’Istituto Cochrane Italiano.
Dal 1988 ha iniziato a occuparsi prevalentemente del trattamento della patologia rachidea, inizialmente come approccio multidisciplinare alla patologia del rachide cervicale, poi con l’Ambulatorio del mal di schiena, realizzando una proficua, e unica, collaborazione fra le figure professionali dell’ortopedico, del fisiatra e del neurochirurgo, nella diagnosi e nel trattamento cruento e incruento della patologia del rachide lombare. Ha gestito in prima persona, fino alla cessazione dal servizio ospedaliero, l’ambulatorio del “mal di schiena” e i trattamenti infiltrativi antalgici peridurali presso gli Ospedali di Montecchio Emilia, Correggio e Castelnovo ne’ Monti.

Scopri di più