Mal di testa

Home>News>Mal di testa
OSTEOPATIA

Curare il mal di testa cervicale andando alla vera origine del disturbo

Talvolta le cause della cervicalgia sono da attribuire a traumi avvenuti anche molto tempo prima. Individuarli e agire sullo squilibrio originario può significare risolvere il dolore in modo definitivo: il caso di Sabrina

  • Mal di testa cervicale.jpg

Racconterò qui un caso emblematico che testimonia come spesso le cause profonde di un disturbo hanno  origini lontane, non solo nello spazio, cioè in parti del corpo diverse da quelle in cui il disturbo si manifesta, ma anche nel tempo, portando spesso il terapeuta e vestire i panni di una sorta di Sherlock Holmes  in camice bianco.

 

Questa storia è accaduta a Sabrina (il nome è di fantasia), 27 anni. Nonostante la giovane età, Sabrina soffriva di cervicalgia da molti anni e per combatterla si era sottoposta a diversi tipi di terapie come trattamenti fisioterapici decontrattuanti, stretching e massaggi. Il problema tuttavia persisteva, così si è rivolta a me.

 

Dall’anamnesi (dal greco, col significato di “ricordare”), confermata dalla palpazione osteopatica, è emerso che da piccola, giocando insieme ai fratelli con una scopa, Sabrina era caduta conficcandosi il manico dell’attrezzo nel palato. Anche se l’incidente non aveva causato fratture e danni anatomici, il trauma era comunque stato tale da provocarle un blocco nella zona craniale e, di riflesso, sofferenza nel segmento cervicale.

 

Il cranio infatti è composto da un sistema di ossa collegate tra di loro da suture e da membrane che permettono micromovimenti di accomodazione. Un trauma meccanico in quest’area può irrigidire e bloccare una o più di queste parti causando sintomatologie dolorose in loco o riflesse a distanza.

 

Il mio intervento manuale è consistito nell’individuare ed eliminare il blocco meccanico che si era creato tanti anni prima, riequilibrando la zona del palato, nello specifico e del cranio in generale, e ripristinandone la naturale mobilità.

 

Un mal di testa cervicale che si protraeva da quasi 20 anni si è così risolto e Sabrina ora sta bene.

Scopri di più