Orecchie e vie respiratorie

OSTEOPATIA PEDIATRICA

Otite media nei bambini: come curarla con l’osteopatia

Agendo delicatamente sulla zona cranio sacrale, il trattamento osteopatico rimuove le tensioni biomeccaniche che provocano l’otite, stimolando nello stesso tempo la naturale capacità dell’organismo di reagire alla malattia

Che cos’è l’otite media

L’otite media è uno dei disturbi più frequenti nei bambini, soprattutto sotto i tre anni.

Perché “media”? Perché coinvolge la zona mediana dell’orecchio, quella che è collocata immediatamente dietro il timpano. La struttura anatomica di questa parte, costituita da una specie di piccola cavità chiusa con una sola apertura, la tuba di Eustachio, fa sì che, a seguito di raffreddori, il muco talvolta ristagni senza riuscire a defluire verso le altre vie aeree. Ciò provoca dolore nel bambino, a causa dell’eccessiva pressione, e favorisce l’insorgere di infezioni.

Se non curata in tempo, l’otite può danneggiare il timpano e l’orecchio interno in modo permanente, causando problemi molto seri, tra cui la perdita dell’udito.

Come si manifesta

I sintomi più comuni sono un forte dolore all’orecchio e febbre, anche elevata. Talvolta si possono accompagnare diarrea e vomito, fuoriuscite purulente dall’orecchio infetto, riduzione dell’udito.

Come si cura e come agisce l’osteopatia

La medicina tradizionale tende a curare l’otite media con antibiotici e antinfiammatori che, alla lunga, possono tuttavia favorire le ricadute e indebolire l’organismo.

Il metodo osteopatico parte invece dall’origine del disturbo e agisce direttamente sugli ostacoli che impediscono il drenaggio fisiologico. Attraverso pressioni molto delicate sulla zona cranio sacrale, l’intervento dell’osteopata è mirato a eliminare le tensioni biomeccaniche e a restituire mobilità all’osso temporale, favorendo così il drenaggio del muco attraverso la tuba di Eustachio. Il trattamento osteopatico non si limita all’area colpita, ma agisce anche sul sistema linfatico e venoso di tutto il corpo, aiutando così il naturale processo di auto guarigione dell’organismo e rafforzando il suo sistema immunitario.

I risultati attesi dal metodo osteopatico

Nei bambini trattati col metodo osteopatico, gli episodi di otite tendono a calare sia di intensità che di frequenza. Questo approccio terapico aiuta inoltre a eliminare un uso eccessivo di antibiotici e a evitare o ritardare eventuali interventi chirurgici.

Per approfondire:

Scopri di più