Eventi

Home>Eventi
09-12-2015

MEDICINA ANTROPOSOFICA RIPARTIAMO DALLA STORIA DEL PAZIENTE

Un concetto olistico di salute che prende le mosse dalla storia del paziente per proporre percorsi terapeutici sconosciuti alle altre medicine. SERATA INFORMATIVA GRATUITA

  • shutterstock_249194122.jpg

Soffrite di calcoli renali? Una cura adatta potrebbe essere la pittura ad acquerello.

Se un medico vi consiglia una terapia come questa, allora è molto probabile che vi siate imbattuti in un medico antroposofico.

La medicina antroposofica deriva dall’antroposofia, movimento iniziato da Rudolf Steiner all’inizio del secolo scorso. Al pari di omeopatia, ayurvedica, agopuntura e osteopatia, rientra nelle medicine non convenzionali (MnC) riconosciute dal Ministero della Sanità.

Il suo punto di partenza è sempre di cercare segni dello squilibrio che porta alla malattia non solo nei sintomi ma anche nella biografia del paziente, che per il medico antroposofico acquisisce un ruolo centrale.

La medicina antroposofica si propone non solo di curare le patologie, ma anche di prevenirle. Diversamente dall’omeopatia, che sottolinea il meccanismo patologico in atto, la medicina antroposofica suggerisce all’organismo il principio “sano” a cui fare riferimento.

I rimedi utilizzati derivano dal regno animale, dai vegetali e dai minerali, dinamizzati o ponderali, da assumere per bocca, oppure come iniezioni o unguenti topici. Spesso vengono prescritte anche terapie più individuali, specifiche per il singolo paziente.

Le patologie di cui si occupa la medicina antroposofica sono molto varie e vanno dalla cura dei neonati e delle donne in gravidanza a quella dell’adulto, dalle malattie croniche a quelle più acute fino all’assistenza del fine vita.

Per le patologie più gravi che necessitano delle imprescindibili cure allopatiche, la medicina antroposofica affianca le terapie convenzionali con rimedi che aiutano l’organismo stimolandone le forze di autoguarigione e contrastando gli effetti collaterali che talvolta accompagnano i trattamenti più aggressivi.

Nel corso della serata del 9 dicembre presso il Centro Salus, il Dr. Sigfrido Forcellini illustrerà le applicazioni, i vantaggi e le specificità di questa medicina non molto conosciuta ma i cui esiti possono essere sorprendenti.

In particolare affronterà il tema delle malattie da raffreddamento e del calore nella terapia.

RELATORI: DR. SIGFRIDO FORCELLINIMedico chirurgo specializzato in Medicina antroposofica e agopuntura. È inoltre Docente di medicina tradizionale cinese per Hen-ryu shiatsu.

SERATA INFORMATIVA GRATUITA

Mercoledì 9 dicembre 2015 - ore 20,30

Centro Salus, via Einstein 9, Reggio Emilia

Per confermare la presenza contattare Monia al 392.4728329

oppure scriveteci a preventi@centrosalus.com