Eventi

Home>Eventi
26-09-18

L'altro modo di dire endurance - SERATA INFORMATIVA GRATUITA

Scegliere lo sport estremo puntando a migliorare nel tempo le proprie prestazioni e a tradurle in una fonte di salute e benessere reali è un obiettivo raggiungibile solo se si adottano l’alimentazione, l’integrazione e l’allenamento più corretti per ciascuno.

  • immagine ok.jpg

Sono sempre di più le persone che si dedicano agli sport di resistenza, dalla maratona, all’ultra-trail, al triathlon, anche nella variante più estrema, l’ironman, e tante sono le cose da sapere sull’alimentazione, l’integrazione e il tipo di allenamento più adeguati.

Il modo in cui si pratica sport interagisce infatti con tutto il nostro organismo, che deve sempre essere considerato nella sua unitarietà e specificità, tenendo presente che ogni individuo è diverso da un altro e che una dieta o dei banali esercizi in palestra possono incidere su comparti del nostro corpo apparentemente estranei, come per esempio il sistema ormonale, il sistema immunitario o il sistema nervoso.

Se questo è importante per lo sport dilettantistico, tanto più lo è quando si raggiungono una frequenza e un’intensità più elevate, come nel caso dell’endurance. È fondamentale allora capire che cosa accade alle articolazioni e ai muscoli del nostro corpo, quali sono le conseguenze dello stress biomeccanico, quali sono i tempi di recupero corretti, quando bisogna insistere e quando fermarsi. È essenziale essere consapevoli che non esiste una dieta universale, così come non esistono integratori che vadano bene per tutti, ma che entrambi gli aspetti devono essere valutati in funzione del tipo di sport, delle caratteristiche individuali, degli obiettivi che si vogliono ottenere.

Solo questa consapevolezza può portare ad adottare uno stile di vita in grado  di migliorare le proprie prestazioni, di prevenire gli infortuni e di tradurre in salute e benessere reali tutti i benefici che lo sport può portare.

Parleremo di tutto questo mercoledì 26 settembre presso la sala del consiglio del Municipio di Cavriago (RE). Organizzata dal Centro Salus, la serata è rivolta a tutti gli appassionati degli sport di resistenza. Ampio spazio sarà dedicato alle domande del pubblico e alle testimonianze degli atleti professionisti ospiti del Centro Salus.

 

RELATORI

DR.SSA CRISTIANA RICCIULLI - Medico chirurgo, esperta in nutrizione.

DR. ENRICO TAMASSIA – Dottore in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, perfezionato in metodologie di laboratorio biochimico.

DR.SSA ANNALISA TIRELLI – Osteopata ed esperta in tecniche di lavoro corporeo.

 

MODERATORE

DR. COSTANTINO BERTUCELLI, metodologo dell’allenamento, preparatore fisico, licensed Master PNL, sport e life coaching. “Performance Coach e Metodologo dell’allenamento”

 

SERATA INFORMATIVA GRATUITA

Mercoledì 26 settembre 2018 – ore 20,30

Sala del consiglio del Municipio di Cavriago (RE)

 

Per iscriversi contattare Cecilia al 3392277219

Centro Salus al 0522332291

oppure scriveteci a preventi@centrosalus.com

 info@centrosalus.com o su Facebook 

Scopri di più

  • Annalisa Tirelli Annalisa Tirelli
    Ruolo attuale Osteopata e titolare del Centro Salus di Reggio Emilia. Esperienze professionali Lavora dal 1995 presso il Centro Salus, prima in qualità di…
  • Cristiana Ricciulli Cristiana Ricciulli
    Ruolo attuale Consulente in qualità di Terapista nutrizionale, integra l'alimentazione con terapie omeo e fitoterapiche. Docente (conferenze, workshop, seminari…