Eventi

Home>Eventi
11-06-2016

Affrontare la cellulite con la medicina naturale

Considerare la cellulite non solo come un inestetismo a sé stante, ma come un segnale di squilibrio dell’intero organismo, può rivelarsi in molti casi un approccio più efficace rispetto ai metodi tradizionali

  • Magnanini.jpg

Rispetto alla medicina allopatica, più concentrata sul sintomo, quella naturale è in grado di offrire al problema della cellulite una risposta più globale che tiene conto della donna nella sua complessità.

Secondo questo approccio, la cellulite è causata da un cattivo drenaggio cellulare conseguente a disturbi di tipo circolatorio, emuntoriale e ormonale che possono determinare un aumento del carico tossinico nel tessuto connettivo. Questa situazione, nel tempo, causa accumulo di liquido nell’ipoderma, aumento di volume degli adipociti e la conseguente alterazione della struttura, cui viene a mancare un apporto adeguato di irrorazione sanguigna e di sostanze nutritive.

Per la medicina tradizionale cinese la cellulite denota uno squilibrio energetico che porta sia un ostacolo al libero fluire dell’energia nei meridiani, sia un cattivo funzionamento energetico degli organi interni, soprattutto fegato, milza-pancreas, rene. La conseguenza è un rallentamento della circolazione sanguigna e linfatica nelle zone interessate, una scarsa ossigenazione e nutrizione tessutale e un deficit dello smaltimento delle tossine.

In alcuni soggetti la cellulite è molto legata al ciclo ormonale, quindi tende a evidenziarsi maggiormente in occasione del menarca, della gravidanza, della menopausa. Possono inoltre favorire l’insorgenza del problema stati ansiosi e forti emozioni, stili di vita scorretti inerenti l’alimentazione, la postura, il movimento, il tipo di abbigliamento. Per arrivare a definire la terapia, alla valutazione del quadro clinico dovrà associarsi dunque quella di altri fattori, come caratteristiche costituzionali, età, psiche, stile di vita.

Nel corso dell’incontro dell’11 giugno, la Dr.ssa Gianna Magnanini inquadrerà il problema della cellulite descrivendone le cause, i metodi di prevenzione e le soluzioni offerte dalla medicina naturale, dalla medicina tradizionale cinese e agopuntura, ai rimedi omotossicologici iniettati per via mesodermica.

Chi parteciperà potrà usufruire di un ulteriore sconto sulla speciale promozione che il Centro Salus dedica alla cellulite nel mese di giugno.

 

RELATORE: DR.SSA GIANNA MAGNANINI

Medico chirurgo specializzata in Anestesiologia e Rianimazione, ha lavorato per 14 anni come anestesista e rianimatore presso l’Ospedale “C.Magati” di Scandiano. Dal 1994 si dedica allo studio e alla pratica delle medicine non convenzionali conseguendo nel 2001 l’“Attestato Italiano di Agopuntura” e nel 2009 il “Titolo di Medico Esperto in Omeopatia, Omotossicologia e Discipline Integrate” dall’Accademia di Medicina Biologica.

 

INCONTRO INFORMATIVO GRATUITO

Sabato 11 giugno 2016 - ore 9,00

Centro Salus, via Einstein 9, Reggio Emilia

 

Per confermare la presenza contattare Monia al 392.4728329

oppure scriveteci a preventi@centrosalus.com